Conservativa

L’odontoiatria conservativa si occupa di ripristinare il dente danneggiato dalla carie per riportarlo alla forma e alle funzioni originarie. Si procede rimuovendo la parte malata e ricostruendone la porzione mancante con materiali da otturazione dette: resine composite, che aderiscono alle pareti residue del dente e si adattano perfettamente al colore.

Se il danno è esteso, il dente viene completamente rivestito da una corona totale; se invece è limitato si ricorre a un restauro parziale che sostituisce solo una parte del dente.Da noi vengono utilizzate spesso le corone in composito, belle esteticamente e a basso costo.

La carie è un processo causato dai batteri, che provoca la distruzione del tessuto dentale.

Per comprendere meglio l’argomento bisogna sapere che i denti sono costituiti da 3 strati, disposti uno sopra l’altro, proprio come in una matrioska; ogni strato ha caratteristiche peculiari:

  • lo smalto è lo strato esterno del dente ed è molto duro e resistente;
  • la dentina è la struttura sotto lo smalto; è meno duro e ha la funzione di sostenerlo; se la dentina viene raggiunta dalla carie, quest’ultima avanzerà più velocemente;
  • la polpa è un tessuto molle costituito essenzialmente da vasi e nervi; a differenza di smalto e dentina non ha funzione di sostegno strutturale bensì di nutrimento e percezione del dolore; è contenuta all’interno del dente e si estende in piccoli canali situati all’interno delle radici dei denti.

La carie quindi inizia intaccando lo smalto e se non curata si estende inevitabilmente alla dentina e infine alla polpa, indipendentemente dalle manovre di igiene orale del paziente; finché la carie rimane confinata a smalto e dentina si parla di conservativa; se invece colpisce anche la polpa si parla di endodonzia.

Con la conservativa sarà possibile mantenere intatta la polpa con indiscutibili vantaggi dal punto di vista meccanico (la polpa nutre i tessuti e li mantiene più resistenti) e clinico (il dolore evocato dalla polpa è un meccanismo di difesa e permette di intercettare la carie precocemente).

La carie si presenta clinicamente come una macchia  scura di consistenza morbida sullo smalto del dente; nella maggior parte dei casi si localizza sulla superficie occlusale (quella masticante, con la quale sminuzziamo il cibo) e su quella interprossimale (tra due denti).

Generalmente è sufficiente una sola seduta della durata di circa 1 ora per ricostruire il dente affetto dalla carie. La seduta viene eseguita in anestesia locale. Le otturazioni effettuate nel nostro studio sono tutte otturazioni estetiche, in materiale composito.

Info Utili

Via Costantinopoli 146/148

74026 Pulsano - TA

099 5339160

Convenzioni

I tuoi consigli sono importanti per noi. Lascia un tuo commento qui sotto.
 

Pubblicità

Ortodonzia Invisibile 

Scopri Invisalign